IL BLOG DI APICOLTURA LA MARGHERITA


Benvenuto nel blog di APICOLTURA LA MARGHERITA.
Qui potrai trovare ricette di cucina nelle quali il nostro miele d'eccellenza è protagonista, interessanti articoli di approfondimento e notizie relative ad eventi e manifestazioni.
Seguici in un mondo dove il gusto, l'alta qualità e la cultura sono protagonisti.
Per maggiori informazioni sulla nostra realtà, visita il nostro sito web www.apicolturalamargherita.it

martedì 6 marzo 2018

Risotto al timo e miele di tiglio con gamberi scottati


Ricetta di Paola "Slelly" Uberti, autrice di eBook di cucina, promotrice nel settore cibo e bevande e food blogger

Categoria: primo piatto
Difficoltà: media
Costo: medio-alto
Tempo di preparazione: 20 min.
Tempo di cottura: 90 min.
(compreso il tempo di realizzazione del brodo di gamberoni)
Numero persone: 4

Il miele, con le sue sfumature legate alla tipologia, ha un che di universale. È capace di sposare un sorprendente numero di materie prime, regalando ai piatti note e accenti che incantano. A volte sono gli alimenti stessi che ci chiedono uno specifico abbinamento. Provate ad assaggiarli e a percepire ciò che vi dicono mentre il loro sapore si spande nella vostra bocca. Lasciate viaggiare la mente: sentirete emergere idee, associazioni, rimandi che vi suggeriranno quali abbinamenti realizzare, siano essi pacifici o arditi. Perché la cucina è anche questo: dialogo con il cibo e con se stessi.


INGREDIENTI 
320 grammi di riso Carnaroli
12 gamberoni freschissimi
4 cucchiai di miele di tiglio Apicoltura La Margherita
8 rametti di timo + alcuni per la decorazione dei piatti
1 spicchio d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.




Zucchina ripiena di farinata aromatica al miele di acacia


Ricetta di Paola "Slelly" Uberti, autrice di eBook di cucina, promotrice nel settore cibo e bevande e food blogger

Categoria: antipasto
Difficoltà: media
Costo: medio
Tempo di preparazione: 85 min.
(compreso riposo dell'impasto della farinata)
Tempo di cottura: 20 min.
Numero persone: 4

La zucchina tonda è così allegra con la sua forma e il suo colore che fanno pensare a un gioco per bambini. E c’è allegria anche nel miele, prodotto dalle api che i piccoli disegnano sui loro quaderni quando imparano l’alfabeto, iniziando dalla lettera “A”.
A come ape, ape come generosa produttrice di miele, miele come preziosa, insostituibile risorsa che sa di lavoro, vita, poesia…

INGREDIENTI 
4 zucchine tonde di circa 230 grammi ciascuna
120 grammi di farina di ceci
180 grammi circa di acqua minerale naturale
4 grossi steli di erba cipollina fresca + alcuni per la decorazione
8 foglie di menta fresca + 4 ciuffetti per la decorazione
4 cucchiai di olio extravergine di oliva taggiasca
4 cucchiaini di miele di acacia Apicoltura La Margherita + un po’ per rifinire il piatto
Sale q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.




Crema di mortadella al miele di tarassaco con biscotto salato alle nocciole


Ricetta di Paola "Slelly" Uberti, autrice di eBook di cucina, promotrice nel settore cibo e bevande e food blogger


Categoria: antipasto, finger food o portata per buffet
Difficoltà: facile
Costo: medio
Tempo di preparazione: 25 min.
Tempo di cottura: 10 min.
Numero persone: 4

Un bicchierino rosa confetto pervaso dalla dolce ricchezza del miele di tarassaco che innerva la preparazione ed esalta i sapori, senza perdere la sua personalità, accompagnato da biscotti semplici e veloci da realizzare, arricchiti dal gusto superbo delle nocciole piemontesi.


INGREDIENTI 
Per la crema:
60 grammi di mortadella di Bologna IGP
120 grammi di Seirass piemontese freschissimo o ricotta mista caprina-vaccina
1 cucchiaino scarso di olio extravergine di oliva
½ cucchiaino scarso di miele di tarassaco Apicoltura La Margherita
Alcune gocce di aceto balsamico di Modena IGP
Latte intero fresco q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.
Sale se necessario q.b.

Per il biscotto salato alla nocciola:
80 grammi di farina 00
30 grammi di nocciole Tonda Gentile delle Langhe IGP sgusciate e tostate
15 grammi di olio extravergine di oliva delicato
Sale q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.

Per rifinire:
paprika dolce in polvere q.b.










Torta al miele di rododendro


Ricetta di Monica Fogliati

Categoria: prodotto da forno - dolce
Difficoltà: facile
Costo: medio
Tempo di preparazione: 15 min.
Tempo di cottura: 40 min.
Numero persone: 6

Se è vero che la cucina non è solo gusto, ma anche emozione, questa torta soddisfa entrambi.
Semplice, autentica, facile da preparare, invaderà la vostra casa con un profumo confortante e avvolgente e vi appagherà con un sapore che sa di casa, famiglia, amore per le cose genuine.


INGREDIENTI
300 grammi di farina 00
130 millilitri di latte
120 grammi di miele di rododendro APICOLTURA LA MARGHERITA
100 millilitri di olio di semi
3 uova
16 grammi di lievito per dolci in polvere
Crema con miele di acacia, nocciole e cacao APICOLTURA LA MARGHERITA (oppure confettura o marmellata a scelta) q.b.
Cacao amaro in polvere q.b.

PROCEDIMENTO
Preriscaldare il forno a 160°C.

Sbattere le uova con il miele di rododendro, quindi aggiungere olio e latte.

mercoledì 24 maggio 2017

Il nostro e-book gratuito di ricette e cultura realizato da LIBRICETTE.eu


IL MIELE IN CUCINA – Nuovo Ebook gratuito di ricette e cultura

È online il nuovo e-book gratuito realizzato da LIBRICETTE.eu per APICOLTURA LA MARGHERITA di Margherita Fogliati.

Il miele è un alimento straordinario che si presta a innumerevoli utilizzi in cucina. Ci accompagna dalla colazione sino alla coccola della sera, quella alla quale non sappiamo resistere prima di abbandonarci al sonno e ai sogni…

Il miele non è solo un sano e nutriente dolcificante di bevande, ma si rivela un ingrediente fondamentale che caratterizza in modo unico preparazioni e piatti, dai più semplici ai più elaborati.

Nell’e-book gratuito troverete articoli di approfondimento culturale e le ricette pensate dagli autori di LIBRICETTE.eu, preparate rigorosamente utilizzando i mieli prodotti da APICOLTURA LA MARGHERITA di Margherita Fogliati.

Ciascuno con le sue caratteristiche inconfondibili, ogni miele ha sposato gli ingredienti più disparati: verdure, frutti, carne, pesce: non ci sono limiti alle possibilità di utilizzare questa preziosa risorsa che la natura e il lavoro dell’uomo mettono a nostra disposizione.

Miele di acacia, di tarassaco, di melata, di castagno, di tiglio…solo il meglio per i lettori di LIBRICETTE.eu e per i Clienti di APICOLTURA LA MARGHERITA.

Perdetevi in una dimensione fatata che riunisce principi nutritivi, creatività, gusto e poesia.

Oltre a Paola Uberti, fondatrice di LIBRICETTE.eu e del blog di cucina SLELLY, hanno partecipato alla stesura dell’opera gli autori Monica Benedetto del blog UNA PADELLA TRA DI NOI, Silvia De Lucas del blog SILVIA PASTICCI, Fernanda Demuru del blog IL LECCAPENTOLE E LE SUE PADELLE, Maria Antonietta Grassi del blog IL POMODORO ROSSO DI MANTGRA, Roberto Leopardi del blog RED TOMATO PASSIONE ROSSA IN CUCINA, Monica Martino del blog ESPERIMENTI IN CUCINA, UNA BIOLOGA AI FORNELLI e Anna Laura Mattesini di EAT PARADE BLOG.


Dalla colazione alla buonanotte, passando per aperitivo, spuntini, pranzo e cena, gli autori propongono ai lettori moltissime ricette inedite adatte a tutti.

L’e-book IL MIELE IN CUCINA realizzato da LIBRICETTE.eu per APICOLTURA LA MARGHERITA può essere scaricato gratuitamente cliccando su questo link: http://libricette.eu/ebook-gratuiti.html

A presto con altre ricette e novità golose!





martedì 14 febbraio 2017

Pere Madernassa ripiene di tomino allo scalogno con miele di castagno


Categoria: antipasto
Difficoltà: media
Costo: medio
Tempo di preparazione: 10 min.
Tempo di cottura: 20 min.
Numero persone: 4

Questo piatto è un antipasto semplice che cattura l'attenzione: una pera Madernassa cotta in forno al naturale, riempita di un composto a base di tomino piemontese, Parmigiano Reggiano e scalogno, irrorata da un superbo miele di castagno delle vallate alpine della provincia di Torino.

Dalla dolcezza naturale del frutto, da quella aromatica del miele, dalla forza dello scalogno e dalla sapidità dei formaggi, nasce un connubio che ho trovato molto interessante. La croccantezza della pera non stracotta e la morbidezza della crema fanno divertire il palato con un piatto facilissimo da preparare.


INGREDIENTI
4 pere Madernassa di circa 140 grammi ciascuna, non troppo mature
160 grammi di tomino fresco piemontese
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
2 cucchiaini di miele di castagno + un po' per rifinire il piatto
Un piccolo scalogno
Latte intero fresco q.b.
Sale q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.

PROCEDIMENTO
Riscaldo il forno a 200°C in modalità statica.

Lavo ed asciugo le pere e le sistemo in una teglia con il fondo foderato di carta da forno.
Cuocio i frutti per 20 minuti circa: devono ammorbidirsi leggermente pur restando croccanti e la buccia deve appassire lievemente (durante la cottura potrebbero fuoriuscire succhi).

Sandwich di cipolle al forno con salame al miele di acacia e basilico


Categoria: antipasto o secondo piatto
Difficoltà: facile
Costo: basso
Tempo di preparazione: 15 min.
Tempo di cottura: 40 min.
Numero persone: 4

Così come il salame, la cipolla parla di rilassatezza culinaria e cibi semplici grazie ai quali rilassarsi assaporando qualcosa che sa di casa.

In questa preparazione il pane è sostituito dalla cipolla fresca appassita e leggermente arrostita in forno e il salame, ridotto in una grossolana tartare, incontra la fluida dolcezza del miele che contrasta la sapidità e il basilico che dona freschezza e profumo, un'ultima eco d'estate che si perde nella densa simbologia dei piatti autunnali.

INGREDIENTI
4 cipolle bianche, piatte e fresche di circa 120 grammi ciascuna
60 grammi di salame non troppo stagionato a pasta morbida
2 cucchiai colmi di ricotta vaccina fresca
1 manciata di foglie di basilico fresco
2 cucchiaini di miele di acacia
1 cucchiaino di paprika dolce in polvere
Peperoncino in polvere in quantità a piacere
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe nero macinato al momento q.b.

PROCEDIMENTO
Riscaldo il forno a 200°C in modalità statica.
Spazzolo le cipolle sotto acqua fredda corrente eliminando gli strati esterni che si staccano spontaneamente e strappando i filamenti delle radici.

Taglio gli ortaggi a metà orizzontalmente e li dispongo in una teglia con il fondo foderato di alluminio da cucina o carta da forno con il taglio rivolto verso l'alto.